News

Il viaggio in Kazakhstan, un successo turistico, di opportunità di business e di nuove amicizie

Grazie alla collaborazione con l’ Ambasciata del Kazakhstan a Roma e con il valido supporto di S. E. Sergey Nurtayev Ambasciatore del Kazakhstan in Italia, e del Dott. Giovanni Pomponi, Console onorario del Kazakhstan presso San Marino, DIGA ha potuto organizzare una esclusiva vacanza in Kazakhstan.

oltre 22 persone tra golfisti ed imprenditori hanno colto l’ occasione di utilizzare il golf come veicolo di divertimento e di opportunità di business. Siamo stati accolti dalle più alte cariche dello stato e abbiamo avuto l’ onore di giocare con il presidente della Federazione Kazaka di Golf Dott. Nurtai Abykaev il quale ha onorato tutti i partecipanti al viaggio con un presente, come benvenuto nel suo paese.

il primo campo che abbiamo giocato è stato l’ Astana golf Club un campo di difficoltà media ma molto caratteristico e pieno di ostacoli ed insidie. Tutti hanno apprezzato l’ ospitalità del direttore del golf e del suo staff.

Ci siamo poi recati a Borovoe a 300 km dalla capitale Astana, dove abbiamo alloggiato in uno splendido hotel della catena Rixos, con staff molto giovane ma altamente professionale. A Borovoe abbiamo giocato per tre giorni in un campo superlativo che le autorità kazake hanno aperto in occasione del nostro viaggio, in effetti il campo totalmente nuovo non è ancora aperto al pubblico, l’ inaugurazione era prevista 15 giorni dopo il nostro arrivo. per 3 giorni il campo è stato aperto solo per noi e abbiamo quindi giocato in esclusiva come primo gruppo straniero nel Burabay Golf. La finale internazionale ha visto vincitore Pino Cianfoni che con caparbietà è riuscito a spuntarla su Bruno Montani 2° netto e su Francesco Lanci 1° lordo. 1° Lady Raffaella Spuntarelli.

Business:

Per quanto riguarda l’ aspetto opportunità di business, al nostro seguito oltre che golfisti, c’ erano anche diversi imprenditori che conoscendo il format DIGA, hanno voluto partecipare e credere nelle possibilità di business che DOGA attraverso il suo network nazionale ed internazionale riesce a facilitare.

Inoltre il vero core business di DIGA sono gli ambasciatori, soci onorari dell’ associazione che si mettono a disposizione per facilitare i rapporti tra imprenditori che DIGA seleziona nel suo network e imprenditori del paese, in questo caso il Kazakhstan. l’ Ambasciatore ci ha organizzato un incontro di business con l’ istituzione governativa Kazakh invest e abbiamo instaurato una solida collaborazione che vede già 3 delle aziende italiane presenti ottenere ottime possibilità di affari. DIGA non è nuova a questo tipo di attività di facilitazione del business per le aziende che credono nel nostro format. Indonesia, Turchia, Mongolia sono fra le ultime nazioni verso le quali grazie a DIGA imprenditori italiani hanno potuto aprire nuovi canali commerciali.

alleghiamo qualche foto ricordo della vacanza/missione di lavoro

 

Condividi
Scroll to top